Esplora contenuti correlati

Presentazione

Il Dipartimento, ai sensi dell’art. 41 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 (convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017), ha avviato con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca una procedura pubblica nazionale per l’effettuazione delle verifiche di vulnerabilità e la progettazione di interventi di adeguamento sismico su scuole di proprietà pubblica situate in zone sismiche 1.

A seguito dell’approvazione della graduatoria del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, che individua gli enti locali cui erogare i contributi, il Dipartimento Casa Italia ha avviato la procedura per l’erogazione dei 78,8 milioni di euro destinati al finanziamento delle attività di verifica ed eventuale progettazione degli interventi.

La somma messa a disposizione ha consentito ad oggi di finanziare ben 547 interventi, coinvolgendo dieci regioni (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Molise, Puglia, Sicilia e Umbria) per un totale di 210 comuni.

Torna all'inizio del contenuto