Esplora contenuti correlati

Prevenire e migliorare attraverso la conoscenza

IL “PIANO 10 CANTIERI”: PREVENIRE E MIGLIORARE ATTRAVERSO LA CONOSCENZA

“Casa Italia” sta per lanciare l’iniziativa “10 Cantieri”, per sensibilizzare i territori ad intervenire sulla messa in sicurezza antisismica di edifici pubblici esistenti, in Comuni scelti su tutto il territorio nazionale. Sugli edifici prescelti saranno applicate soluzioni innovative, che consentano di assicurare in modo esemplare la sicurezza degli edifici e l’adeguamento in termini di efficientamento energetico, senza richiedere l’allontanamento di chi li usa. Attraverso questa sperimentazione saranno forniti modelli di intervento che possano essere replicabili per edifici con la medesima destinazione pubblica (quali scuole, edifici storici, centri sportivi comunali, social housing eccetera).

I 10 cantieri: gli obiettivi specifici

  • Sperimentare soluzioni costruttive innovative, in grado di aumentare la sicurezza degli abitanti a fronte di eventi sismici, mantenendo nel frattempo l’edificio vivibile e utilizzabile durante tutte le fasi dell’intervento;
  • Elaborare, a valle della sperimentazione, linee guida che possano costituire un riferimento per interventi estesi all’intero territorio nazionale.
  • Pianificare occasioni di un più ampio coinvolgimento sul tema della sicurezza, sia a livello locale sia in ambito nazionale.
  • Favorire una riflessione fra i responsabili locali, sulle politiche adottate in passato per promuovere la sicurezza.

I 10 cantieri: le attività

  • adottare, nella costruzione e/o ristrutturazione degli immobili e delle infrastrutture presenti sull’area, standard di sicurezza avanzati di adeguamento e miglioramento antisismico;
  • garantire la sostenibilità ambientale sia nella fase di costruzione che nell’ordinaria fruizione dell’area attraverso l’utilizzo di materiali ecocompatibili, nonché l’efficientamento energetico degli immobili;
  • rendere le strutture, ed in generale l’area da riqualificare, rispondenti ai criteri di sicurezza più evoluti.
  • diffondere la cultura della sicurezza e migliorare la consapevolezza tra i cittadini dei rischi sismici e delle buone pratiche di prevenzione individuale e collettiva con particolare riguardo alla popolazione giovanile;
  • diffondere, anche attraverso iniziative di formazione universitarie e professionali, i risultati derivanti dalle attività del cantiere sperimentale (utilizzo nuovi materiali, tecniche costruttive innovative, efficientamento energetico).

I 10 cantieri: i luoghi

  • Pericolosità sismica –Zona 1–
  • Presenza di rischio idrogeologico e in almeno un caso vulcanico o di maremoto.
  • Distribuzione omogene sul territorio
  • Non in “aree di cratere”

 

I 10 cantieri: i metodi

Approccio integrato che coinvolga la cittadinanza e gli Enti locali destinatari delle opere.

Le azioni saranno inoltre accompagnate da un’attività divulgativa articolata e modulata sui differenti target delle comunità interessate (giovani, anziani, bambini delle scuole primarie, ecc..) con il ricorso a strumenti diversi e con il coinvolgimento delle Università, degli esperti e dei professionisti, la cui finalità è quella di creare una “cultura della sicurezza”.

Torna all'inizio del contenuto