Safeschool 4.0. Una app di Enea per la diagnosi degli edifici scolastici

29 maggio 2018

SAFESCHOOL 4.0. UNA APP DI ENEA PER LA DIAGNOSI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

SafeSchool 4.0 - scaricabile gratuitamente da Google Play ed App Store - è l’app ENEA in grado di misurare la vulnerabilità energetico-strutturale degli edifici scolastici.

L’applicazione è uno strumento a disposizione dei tecnici del settore ed ha come finalità quella di aiutare i tecnici ad effettuare una diagnosi dell’edificio, guidandoli nella raccolta dei dati indispensabili all’analisi delle criticità sia sotto il profilo energetico, che strutturale.

L’applicativo effettua il confronto tra i consumi reali dell’edificio ed i benchmark di fabbisogno energetico di riferimento per gli edifici scolastici, assegnando all’edificio una classe di merito sia dei consumi per riscaldamento, sia per quelli dell’energia elettrica (classificando la scuola come buona/sufficiente/insufficiente).

Le informazioni raccolte sono suddivise nelle seguenti tre sezioni:

  • dati generali quali ad esempio l’ubicazione dell’istituto, la tipologia edilizia, lo stato di   manutenzione degli impianti;
  • indagine strutturalemirata alla definizione delle principali caratteristiche dell’edificio e dell’area dove questo è situato;
  • indagine energetica volta alla definizione delle principali caratteristiche energetiche dell’edificio, degli impianti e dei servizi.

All’interno di queste sezioni sono presenti tutti gli elementi da rilevare, concernenti i vari aspetti degli edifici, raggruppati in forma grafica a mezzo di icone e per tipologia di dato da inserire. Compilando i dati di input richiesti nelle diverse sezioni dell’applicativo si ottengono come risultati finali:

  • il report del rilievo eseguito in formato editabile (completo di foto e riferimenti ad elaborati progettuali analizzati in fase di sopralluogo); 
  • il livello della Classe di merito energetica (per riscaldamento ed elettrica) e l’elenco degli interventi necessari per migliorarne la prestazione;
  • il livello di Intervento ed il livello di Priorità che evidenziano situazioni critiche dal punto di vista strutturale e consentono una prima valutazione delle priorità di intervento;
  • un file in formato .xml contenente tutte le informazioni inserite dal tecnico, che verrà utilizzato da ENEA per creare una piattaforma informatica di pianificazione strategica per l’attuazione di interventi di sicurezza e di riqualificazione energetica per le scuole e che consentirà di individuare le zone con maggiore necessità di interventi.

Destinatari principali dell’app sono i Comuni, le Città Metropolitane e le Regioni (per un eventuale ruolo di coordinamento). Nella pianificazione di interventi di riqualificazione di edifici scolastici, le predette Amministrazioni hanno la possibilità di individuare gli immobili su cui agire prioritariamente ottimizzando le risorse economiche disponibili.

La news di ENEA che descrive le caratteristiche dell’app

Il video di presentazione dell’applicativo

Casa Italia , ENEA , Edilizia scolastica , Fabbisogno energetico , Vulnerabilità energetica
Torna all'inizio del contenuto